Notizie

Sicurezza sul circuito auto

Non è necessario avere una supercar per essere in grado di guidare su un circuito automobilistico. Si può benissimo utilizzare la propria auto per testare ciò che ha nel ventre. Ma alcune regole sono necessarie per evitare i rischi.

Scegli il circuito auto giusto

È possibile trovare vari tipi di circuiti auto per testare le prestazioni del vostro veicolo. È abbastanza possibile identificarli individuando voi con l’aiuto del vostro GPS dell’automobile. Infatti, la 7″ Autoradio android Stereo GPS vi permetterà di programmare il percorso migliore per accedere al vostro circuito preferito.

Detto questo, va notato che i circuiti per le competizioni internazionali non sono destinati ai principianti. Sono progettati solitamente per ricevere i veicoli di iperesecuzione. Per il vostro veicolo, quindi, è meglio concentrarsi su circuiti con piste progettate per l’apprendimento, il piacere e la velocità.

La preparazione del veicolo

Anche se non intendete guidare molto velocemente, dovete fare una buona preparazione per la vostra automobile. Sicuramente non avrete bisogno di un cerchio di sicurezza, ma è necessario effettuare diversi controlli dei componenti della vostra auto:

-Freni: questo è il primo elemento è necessario controllare. Controllare con professionisti auto per garantire che i freni sono affidabili.

-le ruote: i pneumatici garantiscono una buona aderenza in pista. Ciò significa che le ruote non sono troppo usurate.

-ammortizzatori: gli ammortizzatori garantiscono non solo la vostra comodità, ma anche la vostra sicurezza.

-liquidi: tutti i fluidi utilizzati per il veicolo devono essere ad un livello adeguato. In altre parole, controllare il livello dei fluidi del freno, acqua, scatola olio, olio motore, ecc.

Contrariamente alle idee ricevute, non si dovrebbe mai riempire il carburante perché i tappi del serbatoio non sempre mantenere la loro tenuta durante le fasi di accelerazione muscolare.

Un giro muscolare ma sicuro

Autista stagionato o autista di domenica, le regole di sicurezza sono sempre le stesse. In altre parole, si dovrebbe avere attrezzature di sicurezza adeguate. Il casco (un casco del motociclo può essere sufficiente) è un elemento indispensabile su un circuito dilettante. Si prega di indossare anche un indumento manica lunga per evitare schegge di vetro in caso di incidente. Si può anche indossare un vestito del conducente, se si desidera garantire pienamente la vostra sicurezza.

Se questa è la prima volta che si guida su un circuito, non vale la pena il tempo di fare il meglio. Familiarizzare con la Guida di pista imparando come gestire velocità, pedali, ecc. Prendete un paio di giri con una pista di rotolamento a velocità moderata. Questo vi permetterà di non solo riscaldare le gomme, ma anche di conoscere meglio la pista. Dopo alcuni giri si può aumentare gradualmente la cadenza.

Sempre imparare in pista

Anche se avete fatto diversi giri, c’è ancora molto da imparare:

-ogni volta che si guida, guardare nello specchietto retrovisore per vedere se altri piloti vi sorpasso.

-Se c’è un driver più veloce e vuole sorpassare voi, dare modo quando si scopre che non è possibile correre più veloce.

-prima di raggiungere la fine di una linea retta, alzate il piede e non esitate a frenare per evitare di lasciare la pista.

-avvicinare accuratamente ogni turno per evitare rischi.

-cercare di osservare i piloti più esperti per imparare le mosse giuste in ogni situazione.

-non appena si sente o si nota un’anomalia, tornare immediatamente allo stand per verificarlo.

Dopo il giro, ricontrollare l’auto per assicurarsi che non ci siano parti usurate o difettose. Riavviare il GPS per tornare a casa o per programmare un nuovo percorso per un nuovo circuito.